Fondata da Mauro Moroni

Trimestrale di aggiornamento medico
cerca
N. 2 - 2020

Scarica il PDF

Contatta la redazione

In questo numero di ReAd files

N.2 2020
Editoriali

Nuovi virus, vecchie regole?

Stefano Rusconi, Milano

La gravità e l’andamento imprevedibile dell’infezione da SARS-CoV-2 hanno impedito una normale valutazione delle strategie terapeutiche. La straordinarietà e la portata dell’epidemia ha accelerato i processi della sperimentazione clinica permettendo l’impiego rapido, ma non sistematico, di terapie già in uso. Inoltre, il coinvolgimento nella doppia veste di clinici e di sperimentatori, ha esposto i medici a problemi di natura etica e terapeutica e a un impegno psicofisico importante.

N.2 2020
Percorsi clinici

Farmaci in uso e in sperimentazione contro SARS-CoV-2

Guido Poli, Stefano Rusconi, Milano

In attesa dei risultati degli studi clinici controllati, una rassegna sugli approcci con farmaci antivirali, antinfiammatori e “combo”, oggetto delle sperimentazioni cliniche in atto su base empirica, frutto di intuizioni e dell’esperienza accumulata con le epidemie di SARS e MERS, confidando che, seppur parziali, i risultati siano adeguati per definire protocolli terapeutici nell’eventualità di una seconda ondata epidemica.

N.2 2020
Percorsi clinici

Il danno epatico indotto da COVID-19: una “distrazione clinica”?

Mario Rizzetto, Torino

Si succedono segnalazioni e studi sul ruolo e sul coinvolgimento epatico in corso di malattia da COVID-19, ma le evidenze tendono a escludere un danno diretto a carico del fegato, anche in presenza di epatopatia autoimmune o da virus B e C. Sono piuttosto altri i fattori che possono intercorrere ad alterare la funzione epatica nei pazienti con malattia da COVID-19.

N.2 2020
Percorsi clinici

HIV, MTS e gravidanza

Giuseppina Liuzzi, Roma

L’importanza di un approccio corretto alle MTS è centrale della gestione della salute pubblica, sia per il brusco aumento dell’incidenza delle MTS ad eziologia batterica, soprattutto nelle grandi città metropolitane, che espone le donne a un maggior rischio di contrarre HIV e a esiti ostetrici avversi.

N.2 2020
Controversie

Serve ancora un vaccino contro il virus dell’epatite C?

Mario Rizzetto, Torino

Interessi e sforzi della ricerca per un vaccino contro HCV sono messi alla prova dalla difficoltà di realizzarlo, delle risorse necessarie per la sua implementazione a livello globale e dalla possibilità di eliminare l’epatite cronica C a livello globale con i soli DAA

Richiedi gratuitamente la Rivista e la Newsletter
   
×